Vaporizzatori idrotemici bassa pressione / Vaporizzatori idrotemici alluminio

<<>>

I vaporizzatori idrotermici alta pressione sono apparecchi che hanno lo scopo di riscaldare il fluido criogenico che lo attraversano.

Essi sono composti di un recipiente contenente fluido di scambio termico, come acqua e glicole, ed una serpentina per il passaggio del fluido criogenico da riscaldare.

A differenza dei vaporizzatori ad aria, in questo caso lo scambio termico avviene con un liquido riscaldato elettricamente.

 

  • L'apparecchio è composto dalle seguenti parti principali:
  • Parte a pressione con tubo giuntato e composto a formare una spirale e dotata di raccordi ingresso ed uscita;
  • sistema di contenimento acqua e sistema di adduzione con galleggiante;
  • resistenze elettriche di riscaldo; pompa di ricircolo/movimentazione acqua e relativa tubazione;
  • Sonda di temperatura acqua per la gestione della termostatazione.

 

La collocazione tipica di questo genere di apparecchi è negli impianti di riempimento miscele dove è necessario vaporizzare e riscaldare l’anidride carbonica prima di essere immessa in bombola.

L’anidride carbonica è dapprima prelevata da un contenitore criogenico allo stato di liquido, quindi pompata mediante una pompa criogenica attraverso un vaporizzatore ad aria ed ancora vaporizzata e riscaldata attraverso questo genere di riscaldatore idrotermico.



<<>>